top of page
  • Immagine del redattoreRSA Arzaga

Dieta e giusti allenamenti contro la sarcopenia per i nostri anziani in RSA Arzaga Milano


Generalmente la sarcopenia inizia intorno ai 30 anni ma il processo accelera quando ci si avvicina a 70 anni. Corriamo ai ripari con un'alimentazione corretta e i giusti allenamenti.

Movimento e dieta per gli anziani in RSA
Contro la sarcopenia una dieta bilanciata e allenamenti mirati

Tutti perdono massa muscolare quando invecchiano ma in alcune persone la perdita può essere piu rapida che in altre, forse perche geneticamente predisposte. Secondo gli esperti, la sarcopenia sarebbe il risultato di una combinazione di fattori, tra cui sedentarietà, carenze alimentari, invecchiamento, processi neurodegenerativi, infiammazione cronica, cambiamenti ormonali e metabolici.


Per sarcopenia dal greco sarx " ("σάρξ") e " penia " ("πενία") che vogliono dire, rispettivamente "carne" (o "muscolo") e ("povertà")si intende perdita muscolare che si verifica nella vecchiaia a causa di bassi livelli di ormoni della crescita come il testosterone e difficoltà di assorbimento di sostanze nutrienti provenienti dall’intestino. Il termine sarcopenia fu ideato da Rosemberg nel 1989 per indicare decadimento muscolare.


Generalmente la sarcopenia inizia intorno a trent’anni anni di età ma il processo accelera verso i settant’ anni.

Con l’invecchiamento si verifica un aumento di morbilità che portando a perdita di funzione comporta perdita di massa muscolare. Un elemento importante è quello della relazione tra sarcopenia e osteoporosi infatti il trofismo muscolare rappresenta lo stimolo fondamentale per il rimodellamento meccanico delle strutture ossee. Un adulto sano superati i quarant’ anni perde circa 8% della massa muscolare ogni dieci anni. Sembra che la perdita di forza muscolare sia minore in chi ha praticato attivita fisica

Nella RSA Arzaga di Milano si effettua un'attenta valutazione del quadro sarcopenico che richiede misurazioni oggettive ed obiettive della forza e della massa muscolare. La popolazione della nostra RSA è costituita da ospiti in grande percentuale di età avanzata e dunque lo sforzo dei nostri operatori è quello di agire sia sulle funzioni cognitive che su quelle fisiche.

Per quanto riguarda la componente fisica i nostri terapisti per rallentare la sarcopenia sono impegnati giornalmente a mantenere più possibile attivo il sistema muscolare degli ospiti mediante la camminata assistita , esercizi di tonificazione, ginnastica aerobica, allenamento cardio respiratorio, allenamento contro resistenza. L'esercizio fisico quando è mirato è fondamentale per il mantenimento e il miglioramento della massa e della forza muscolare. Importante , afferma il terapista che l’allenamento interessi tutti i più importanti distretti muscolari, quindi gambe, braccia, petto, spalle, schiena e addome e va praticato almeno un paio di volte a settimana. La dieta ideale per contrastare la sarcopenia deve comprendere cibi ricchi di proteine, dall'alto valore biologico (ossia contenenti aminoacidi essenziali). La Fondazione Internazionale Osteoporosi afferma che, per garantire ai propri muscoli l'apporto proteico adeguato, l'anziano dovrebbe assumere giornalmente 1,2 grammi di proteine per chilogrammo di peso corporeo. Tra i cibi che apportano proteine dall'alto valore biologico e che sono consigliati in caso di sarcopenia, figurano: pesce (es: trota o salmone) , parti magre del pollame, tagli magri di manzo e bovino, carne di vitello e uova. Alcuni studi hanno dimostrato che, contro la sarcopenia, è più efficace una dieta che, oltre ai cibi ricchi in proteine dall'alto valore biologico, includa anche frutta e verdura, rispetto a una dieta che non comprenda quest'ultime.(Sono consigliate dalle 3 alle 5 porzione di frutta e verdura). È importante ricordare che, per svariati motivi gli anziani tendono a mangiare meno del dovuto e ciò li espone a un rischio maggiore di sviluppare una carenza alimentare di proteine, la quale è fortemente penalizzante per il mantenimento della massa muscolare e la salute dei muscoli in generale.

Luciano Bassani- Gabriele Vitali

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page